Indovina il giocatore misterioso

Sulle nostre stories Instagram vi abbiamo chiesto, attraverso dei suggerimenti relativi ai compagni di squadra che ha avuto nel corso della sua carriera, quale fosse il giocatore misterioso di questa settimana. Facciamo prima un piccolo riassunto.

Allora abbiamo detto che:

  1. Ha giocato con Adrian Mutu (alla Fiorentina), ma non con Gilardino
  2. Ha giocato con Angelo Ogbonna (al Torino), ma non con Alessio Cerci
  3. Ha giocato con Yuto Nagtomo (all’Inter) ma non con Javier Zanetti
  4. Ha giocato con Lorenzo Colombo (Monza) ma non con Wladimiro Falcone
  5. Ha giocato con Leonardo Bonucci (in Nazionale), ma non con Daniele Rugani

Quello che non vi abbiamo detto è che oggi gioca in Serie A… Quindi, siete riusciti a scoprire di quale giocatore stiamo parlando? Dai è facile su!

Ma certo è proprio lui: DANILO D’AMBROSIO

 

 

INTER – ATLETICO MADRID: 1X+GOL

 Planetwin3652,31

William Hill: 2,30

Snai: 2,30

E visto che D’Ambrosio è stato uno dei protagonisti della scorsa stagione dell’Inter, nella quale ha raggiunto la finale di Champions League, restiamo in tema nerazzurri. Noi giocheremo questa bolla su Planetwin365che offre una quota piuttosto alta e soprattutto un interessante bonus di benvenuto per i nuovi registrati. Vi ricordiamo che le quote possono essere soggette a variazioni con l’avvicinarsi delle partite. Di seguito vi mostriamo la comparazione dei bonus di benvenuto offerti dai vari bookmakers:

300€ BONUS BENVENUTO

pastedGraphic.png

pastedGraphic_1.png

300€ BONUS BENVENUTO

pastedGraphic_1.png

Quella volta che Dier andò in spogliatoio durante la partita perché si stava cagando addosso (VIDEO)

Eh oh, quando scappa, scappa. Non c’è niente da fare.

Per sicurezza, chiedetelo a Eric Dier, che durante gli ottavi di finale della Carabao Cup, stagione 2020/2021, pensò che fosse una buona idea lasciare i suoi compagni in inferiorità numerica per andare in bagno a fare la cacca. 

Avete capito bene: con la squadra in svantaggio, Dier prese e senza troppi fronzoli, andò in bagno negli spogliatoi. Una mossa che fece arrabbiare José Mourinho, che si diresse negli spogliatoi per andarlo a prendere. Pochi secondi dopo, si vede Dier uscire di corsa e ritornare in campo, con la squadra (per sua fortuna) ancora in svantaggio solo di un gol.

Pochi minuti dopo il Tottenham pareggerà, portando la sfida ai rigori.
Dal dischetto, Dier sarà il primo dei suoi a segnare. Forse senza quella “scarica” non sarebbe stato così libero e pronto realizzare il rigore.