Rivoluzione nei videogiochi di calcio: non servirà più il televisore (VIDEO)

Videogame

Rivoluzione nei videogiochi di calcio: non servirà più il televisore (VIDEO)

Scritto da

playstation-vr-marco-verch

Per chi come noi è cresciuto a videogiochi di calcio marci per poi passare alle prime consolle ed è finito a scannarsi con gli amici a PES su televisori da 40 pollici che ti fanno vedere pure i punti neri di Neymar, è in arrivo una rivoluzione totale.

È infatti previsto per ottobre l’approdo sul mercato di una realtà virtuale che potrebbe addirittura sostituire il televisore. Niente più discussioni finite a schiaffi con i genitori per decidere se passare la sera a giocare alla Play o guardare le repliche di “C’è Posta per Te”. Da ottobre i videogiochi verranno, per l’ennesima volta, stravolti: è in arrivo infatti il primo visore per PlayStation, che si chiamerà PlayStationVR, il quale permetterà di avere un’esperienza in prima persona con visuale a 360°, attraverso il quale il giocatore sarà veramente immerso nel luogo in cui si svolgono gli eventi.

Per ora sono disponibili solo alcune Demo dei titoli in uscita (all’uscita saranno disponibili cinquantagiochi  per questa tecnologia) ma nei prossimi mesi sarà possibile sapere qualcosa di più.
L’idea è che da divano-joypad-consolle-televisore, si passerà a divano-joypad-consolle-VISORE, usandolo sia per immedesimarsi nel gioco in prima persona, sia per avere la visuale di una classica sessione di gioco dal punto di vista esterno.

Per i giochi di calcio colpi di testa, dribbling, passaggi tutto saranno in prima persona, proprio come quando giocate sul campo in terra del vostro paese: basterà girare la testa per vedere le tribune e i compagni, saltare per colpire la palla, scivolare per la sala per entrare in tackle e tutte quelle cose che se vi vede qualcuno vi prende per pazzi, ma che in realtà sono la cosa più vicina alla realtà che una consolle può offrire.

Ecco le prime immagini di chi l’ha provato. Sì, ci siamo anche noi in mezzo.

Open

info

Close