Ogni maledetto lunedì

Archivio

Ogni maledetto lunedì

Scritto da

icardi

Finalmente la pausa nazionali si è conclusa e torna il nostro ogni maledetto lunedì.
Purtroppo per chi al Fantacalcio ha gente come Milik e Montolivo invece è iniziata una fase di bestemmie costanti al momento di schierare la propria formazione di cadaveri.

Anche questa settimana il marcio nella nostra Serie A non è mancato, e puntuale è tornato il solito appuntamento con il sistemone mega galattico alla SNAI saltato per una partita.

Iniziamo subito con il match delle 15,00 di Sabato… ma poi perché al sabato pomeriggio che non se la caca nessuno?

 

 

NAPOLI-ROMA

Napoli-Roma 1-3 (43′-54′ Dzeko, 58′ Koulibaly, 86′ Salah)

La notizia non è tanto la sconfitta degli azzurri, ma la doppietta di Edin Dzeko che si consacra, virtualmente, capocannoniere. E pensare che quando l’anno scorso lo avevo al Fantacalcio non la buttava manco con le mani..

In ogni caso il Napoli paga tantissimo l’assenza di Milik e la depressione perenne di Gabbiadini che, come prima punta, è utile come un cappotto nel Sahara.

PESCARA-SAMPDORIA 

Pescara-Sampdoria 1-1 (12′ Autogol Campagnaro, 23′ Campagnaro)

Tutto molto bello all’Adriatico di Pescara dove i locali sono costretti a mettere la divisa da trasferta perché i blucerchiati si sono dimenticati di far stirare la propria.

Nei 90′ minuti fa tutto Hugo Campagnaro. Sente la pressione dell’ex di turno e decide di segnare in tutte e due le porte senza sapere né leggere e né scrivere per non scontentare nessuno.

JUVENTUS-UDINESE

Juventus-Udinese 2-1 (30′ Jankto, 43′-51′ Dybala)

Dopo aver salvato il mondo per diverse volte insieme a Goku e compagni Jankto decide di andare a giocare per l’Udinese e gelare lo Juventus Stadium con il primo gol in Serie A.

Juventus bruttina per buona parte della gara, ma Paulino Dybala decide di far rallegrare i fantallenatori che hanno speso un rene per lui segnando una doppietta.

Non si può parlare di fuga Juve ma poco ci manca.